Freeforumzone mobile

La successione all'impero romano

  • Poll La successione all'impero romano
  • # 1  
    04%
    # 2  
    00%
    # 3  
    13%
    # 4  
    04%
    # 5  
    74%
    # 6  
    04%
    # 7  
    00%
    Your Rank
  • Poll Data
  • Total Votes: 23
    Total Votes by Registered Users: 23
    Total Votes by Anonymous Users: 0
  • Posts
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/24/2008 7:36 PM
    Avevo aperto questo discorso molto tempo fa e l'ho abbandonato ma ora ho deciso di riprenderlo, in quanto vorrei saper quanti di voi considerano possibile una qualche continuità dell'impero romano, quali continuità o se non consideriate possibile nessuna continuità. Io voto la continuità "ortodossa" in quanto non posto perchè amo in maniera particolare bisanzio(per quanto sia vero [SM=x535719] ) ma perchè la successione di eventi me ne ha dato quest'idea.
    [Edited by Eraclio Imperatore Romano 10/24/2008 7:42 PM]



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • OFFLINE
    LunaRossaTerrore
    Post: 2,464
    Registered in: 8/30/2004
    Location: RIMINI
    Age: 57
    Gender: Male
    Duca

    00 10/24/2008 7:46 PM
    ..ti ho spostato qui dove credo sia meglio... [SM=x535684]





  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/24/2008 7:47 PM
    ah ok, io l'ho postato in taverna perchè pensavo che qui desser solo suggerimenti libri



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • OFFLINE
    =massimoXmeridio=
    Post: 702
    Registered in: 11/4/2006
    Location: REGGIO CALABRIA
    Age: 41
    Gender: Male
    Visconte
    00 10/24/2008 9:11 PM
    Impero Romano>Impero Romano d'Occidente>Sacro Romano Impero>stato pontificio





    "chi non ha paura della morte, non muore!"

    "ci sono due cose infinite:l universo e la stupidita umana, ma della prima non sono sicuro!"

    "fratelli, quel che facciamo in vita, riecheggia nell eternita"
  • OFFLINE
    LordHarald
    Post: 1,014
    Registered in: 11/21/2007
    Gender: Male
    Conte
    00 10/25/2008 11:16 AM
    Roma è Roma e non si è mai mossa da quando è stata fondata.

    Quindi a malincuore debbo dire anch'io che il successore dell' imperatore è il vescovo di Roma.




  • OFFLINE
    siculo-calabrese
    Post: 2,564
    Registered in: 8/22/2007
    Gender: Male
    Duca
    00 10/25/2008 1:25 PM
    per me la 5.

    Dopo la divisione l'impero roma non fu più quello di una volta



    LA MIA GALLERIA DI IMMAGINI EDITATE E ORIGINALI DI MEDIEVAL 2: TOTAL WAR

  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/25/2008 1:34 PM
    purtroppo quella ecclesiastica non l'ho messa, facciamo così quella che termina con l'impero d'occidente fate finta che prosegua con il papato ok?



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • Shivos
    00 10/26/2008 2:33 PM
    L'impero romano è finito nel 395.
    Non ha mai avuto eredi, perchè Bisanzio era grecofona e dopo Giustiniano non controllò più Roma, il Sacro Romano Impero era più una confederazione che altro, il regno di Teodorico e quello Longobardo erano più un'Italia ante-litteram, e lo stato pontificio è l'esatto opposto di quello che era Roma (cosmopolita, pagana, militarmente invincibile, laica, comprendente tutto il mondo conosciuto)
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/26/2008 3:06 PM
    effettivamente io distinguo la storia di roma dalla sua nascita sino alla morte di Teodosio come Impero Romano e poi l'Impero Latino-Bizantino che difatto prima furono due imperi distinti(occidente e oriente). Ma per me è sbagliato considerare con la divisione la fine dell'impero perchè come civiltà l'impero romano continuò ad esistere diviso tra occidente e oriente ma sempre con un grado di civiltà elevato non si poteva ancora parlare di medioevo.



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • Shivos
    00 10/26/2008 3:10 PM
    Forse, ma prendi l'Italia dopo la guerra greco-gotica: era in balia di guerre, carestie, decadenza. L'Italia di Teodorico era ancora un Italia di relativo splendore, ma quella di Giustiniano o dei Longobardi lo era?
    Forse Giustiniano, volendo ripristinare la gloria dell'antica Roma, la ha definitivamente uccisa
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/26/2008 3:19 PM
    infatti con Giustiniano a mio parere termina età antica e Impero Romano compreso e iniziano medioevo e Impero Bizantino



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • Shivos
    00 10/26/2008 3:23 PM
    C'è però da dire che lo splendore dell'Impero Bizantino è stato inversamente proporzionale a quello dei regni dell'Europa Occidentale, e dopo il 1071 è stato di continua discesa. L'Impero Romano invece ha avuto un periodo di ascesa, splendore e crollo, quindi è difficile paragonare le storie dei due imperi
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 10/26/2008 3:26 PM
    certo certo questo lo so ma confronta il grado di civiltà di un bizantino con quello di un europeo nel medioevo(fino alla IV crociata, perchè da quel momento tutto cambiò..), l'Impero bizantino era la nazione più potente dell'Europa di quel periodo, oltre che la più sofisticata, ma poi non è andata avanti e si è lasciata cadere



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • Shivos
    00 11/1/2008 1:38 PM
    Bisanzio secondo me si sarebbe potuta risollevare con le Crociate, facendo fronte comune con i Cattolici contro i Selgiuchidi, riannettendo così l'Anatolia interna e promettendo l'assistenza ai Cristiani della Terrasanta, creando così ad Acri, Gerusalemme ed Antiochia un ponte di rifornimento anche terreno oltre che marino. Inoltre avrebbe potuto catturare l'Egitto, rendendo cristiani i 3/5 del Mediterraneo e assicurandosi un territorio strategicamente importante
    Ma potremmo dire che ogni speranza è svanita con la famigerata IV Crociata
  • OFFLINE
    davie
    Post: 272
    Registered in: 3/31/2008
    Location: LUCCA
    Age: 103
    Gender: Male
    Nobile
    00 11/10/2008 4:11 PM
    X la successione potrei dire Impero Romano d'Oriente ma.....non so secondo me, e come ho votato, direi la fine. Non vedo un successore vero e proprio ma solo realtà che l'hanno rivendicata per secoli
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 11/10/2008 8:10 PM
    già ma non considerate l'impero romano d'occidente almeno come successore?(l'ultimo imperatore era imperatore romano d'occidente xD)



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »



  • Shivos
    00 11/12/2008 7:16 PM
    Da un punto di vista prettamente formale sì, ma se dopo il 395 esisteva ancora una Roma (in senso 'largo') allora si trovava sul Bosforo, non nel Lazio
  • OFFLINE
    Mashiminu
    Post: 747
    Registered in: 7/29/2008
    Location: ROMA
    Age: 33
    Gender: Male
    Visconte
    00 11/12/2008 11:36 PM
    Roma finisce con Costantino, poi inizia il medioevo:

    aumenta l'analfabetizzazione, i commerci diminuiscono, il latino sminuisce la sua importanza, i primi barbari penetrano nell'impero col titolo di coloni (esattamente stessi diritti e doveri dei servi della gleba, manco potevano sposarsi), la moneta si svaluta, viene creato il latifondo e i primi casi di vassallaggio, gerarchizzazione delle prefetture, il progresso tecnico e scentifico muore e anche il processo di romanizzazione interrotto con Caracalla e l'ascesa del Cristianesimo portano solo che a un affievolimento dell'esercito e a un aumento delle tasse che fanno collassare il numero della popolazione e lo stile di vita.....l'impero romano muore per sempre [SM=x535710]



    banner ekm
  • OFFLINE
    davie
    Post: 272
    Registered in: 3/31/2008
    Location: LUCCA
    Age: 103
    Gender: Male
    Nobile
    00 11/13/2008 10:34 AM
    Ma cosa dici?
  • OFFLINE
    Eraclio Imperatore Romano
    Post: 1,217
    Registered in: 8/14/2008
    Location: PORTO RECANATI
    Age: 27
    Gender: Male
    Conte
    00 11/13/2008 1:36 PM
    beh mo mashi esageri perchè da un punto di vista(quasi) effettivo, la civiltà romana in occidente terminò molto dopo il 476 o Costantino come dici tu. L'ultimo imperatore romano effettivo potrebbe essere stato giustiniano, perchè occupando così selvaggiamente l'italia, abolendo la scuola di atene e semi distruggendo l'ultimo grande ippodromo dell'impero, fece cessare la civiltà di roma e l'età antica, che voleva "restaurare". Dopo costantino, tra alterne vicende, la situazione interna dello stato si medievalizzò ma rimase in un certo senso romana



    - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



    « So che avrei vantaggi se abbandonassi la città, ma via non posso andare... Non vi lascerò mai. Ho deciso di morire con voi! »

    « Da oggi Latini e Romani sono lo stesso popolo, uniti in Dio, e con l'aiuto di Dio salveremo Costantinopoli. »



    « Darti la città, non è decisione mia né di alcuno dei suoi abitanti; abbiamo infatti deciso di nostra spontanea volontà di combattere, e non risparmieremo la vita. »