New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

L'impero egizio

Last Update: 9/24/2009 4:23 PM
9/6/2009 9:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Registered in: 8/16/2009
Location: MONTEIASI
Age: 25
Gender: Male
Servo della gleba
Le cronache del Nilo
Vi avverto solo che il medieval 2 total war che ho io è in inglese, quindi nn fatevi strane idee. E comunque sono anche uno scrittore alle prime armi, quindi nn fatemi troppa pressione. [SM=x535684] [SM=x535684] [SM=x535684] [SM=x535684]

LIVELLO CAMPAGNA: MEDIO
LIVELLO BATTAGLIE: MEDIO

CAPITOLO I
ANNO 1080: Le numerose lotte portate dal sultano Al-Zahir, signore incontrastato d'Egitto, terminano con una grande vittoria a Gaza. All'età di 60 anni, debole di carne, ma forte di spirito, ha ancora il controllo di tutte le terre egizie e per rafforzare ancor di più il suo potere, sostenuto dai suoi generali, ordina una jihad contro Gerusalemme. Un'immenso esercito si raccoglie davanti a Gaza, Alessandria e Il Cairo.
Nel 1081 le gicantesche armate formate dai migliori soldati egizi e da mercenari sudanesi, dopo essersi fermati in numerosi punti in cerca di altre armi, assedia Gerusalemme, la città santa.
L'anno dopo, nel 1082, con una gloriosa battaglia la città viene conquistata e saccheggiata, e poco dopo il gran sultano muore di vecchiaia, felice di essere riuscito a conquistare la più importante meta dei musulmani, ebrei e cristiani. Al suo posto si impone suo figlio, il principe Al-Mustansir che si appropria di tutti i poteri imperiali e ordina una tregua di tre anni per creare un nuovo esercito e cercare alleanze. Il giovane, molto astuto e prudente, abbassa le tasse nelle città, e questo porta un gran beneficio in termini di popolazioni. Nel 1084 riesce nell'impresa di costruire un esercito straordinariamente grande e l'Egitto viene riconosciuto da tutti i popoli come la nazione più potente del mondo

Tra il 1085 e il 1086, la leggendaria fortezza di Acri, simbolo della resistenza romana, viene definitivamente conquistata dopo una furiosa battaglia.
In seguito, nel 1089 toccherà la stessa sorte a Damascus e nel 1092 a Dongola. Quest'ultima città, essendosi sovrappopolata, appena conquistata comincerà rivolte. Il sultano, è costretto, a malincuore a trucidare la popolazione.

Dopo un altro anno di sviluppi, il sultano Al-Mustansir riceve una lettere su scritto che è stata indetta una crociata contro Gerusalemme. La lettera viene dai turchi, che vedono in Al-Mustansir un ottimo alleato per i propri scopi.
L'anno seguente, nel 1095, parte un'invasione di eretici sul delta del Nilo che ben presto verrà fermata da un distaccamento di truppe egizie, e dai numerosi Imam.
Nell'anno 1096 Aleppo viene conquistata e lo stesso anno viene indetta una Jihad contro Baghdad dai turchi. Il sultano deve prendere una difficile decisione: partire per la Jihad facendo rimanere sguarnita Gerusalemme, o rimanere a combattere i crociati che si avvicinano molto velocemente e tradire la volontà di Allah?
[Edited by William Wallace95 9/7/2009 3:02 PM]



9/24/2009 4:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 103
Registered in: 2/9/2009
Age: 109
Gender: Male
Nobile
Se non ce la fai a eliminare i crociati, crea 3 flotte di galere da guerra belle potenti (i sambuchi sono un po' troppo deboli) e blocca lo stretto del Bosforo, dei Dardanelli (vicino a Costantinopoli) e di Gibilterra. In questo modo li blocchi totalmente, anche se qualcuno potrebbe sbarcare direttamente in Terra Santa se hai installato le varie patch... Non dovrebbero essere in grado di passare per il Caucaso. In ogni caso ti consiglio di eliminare turchi e mori che prima o dopo ti attaccheranno (soprattutto i turchi) e poi di invadere l'Europa da dove vuoi, anche se ti consiglio di invadere i Balcani, perchè in Italia hai diverse fazioni che ti saranno ostili (Papa, Venezia, Siciliani, Milanesi, a meno che non si eliminino prima del tempo), mentre la conquista della Spagna è molto dura e lenta secondo la mia esperienza, visto che i soliti cavalieri nobili spagnoli e portoghesi sono delle vere bestie contro gli orientali che, purtroppo, non hanno corazze pesanti all'altezza. Comunque ottima cronaca [SM=g27811] e occhio a Cipro e Creta, che secondo me sono perfette come prime basi per saccheggiare Bisanzio [SM=x535685] , oltre che per intercettare flotte nemiche pericolose.
9/24/2009 4:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 426
Registered in: 4/18/2008
Location: PAVIA
Age: 48
Gender: Male
Barone
Ciao, forse dovresti inserire inserire qualche particolare e qualche immagine...............

[SM=g27811]





Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

..:: Design by -Shrike- ::..
Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:14 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2020 www.freeforumzone.com