New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Operazione Valchiria

Last Update: 10/5/2009 10:05 PM
6/30/2009 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,769
Registered in: 12/4/2006
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
Duca

sicuramente non era un demente come è stato scritto sopra.



6/30/2009 3:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,938
Registered in: 10/13/2005
Gender: Male
Marchese

La "demenza" (in senso patologico) è sopraggiunta negli anni, andandosi ad aggravare.

Lo stato patologico ha condizionato parecchie decisioni gettando già dall'inverno del 1941 le basi per la disfatta.

Il delirio di onnipotenza ha accelerato il tutto.




www.rapax-totalwar.com
Su Men Of War: [A][GIO]-Max
Clan [A][GIO]: www.gioscup.net
TOTAL GAMES ITALIA - Sez. Men of War www.totalgamesitalia.com
7/1/2009 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Re:
alexander89., 29/06/2009 20.39:

hitler demente?ma se e stato uno dei grandi generali e strateghi del secolo scorso


it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Dunkerque
it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Barbarossa
it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Stalingrado
it.wikipedia.org/wiki/Sbarco_in_Normandia
it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Mosca
it.wikipedia.org/wiki/Campagna_del_Nord_Africa

Tutte queste sconfitte sono direttamente o indirettamente colpa di Hitler

I successi militari della Wehrmacht sono da imputare ovviamente ai loro generali.
In Russia uno dei motivi della sconfitta fu la sostituzione di generali abili ma non sempre d'accordo con Hitler con strateghi incapaci ma obbedientissimi al Fuehrer
[Edited by Shivos91 7/1/2009 12:12 AM]
7/1/2009 1:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,769
Registered in: 12/4/2006
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
Duca

Continuate a definire Hitler un demente per talkuni episodi accaduti dal 41 in poi, signori miei, ma voi sapete quando Hitler è andato al potere la germania in che condizioni stava? Al potere è salito nel 33! Dico nel 33 porca zozza [SM=g27828] e dal 33 non ha pensato altro che apparecchiarsi per fare una guerra totale. Sanguinario, tragicamente folle, defiknitelo come vi pare, ma sicuramente con un intelletto sopra la media. Quello stesso intelletto che gli ha permesso di plagiare un popolo e milioni di persone.

Forse dovremmo definire cosa sia un demente. Il demente è colui che è affetto da demenza. Demenza: La demenza è la perdita delle funzioni intellettive (il pensare, il ricordare, il ragionare) di severità tale da interferire con gli atti quotidiani della vita di un individuo.

Adesso chi di voi ha il coraggio di dire che Hitler dal 33 fino al 41 (diciamo) definisce Hitler come una persona non in grado di ragionare, pensare, ricordare, presumo sappia davvero poco di storia. Perdonatemi se qualcuno si è sentito offeso.



7/1/2009 8:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,938
Registered in: 10/13/2005
Gender: Male
Marchese

Credo che nessuno metta in discussione la diabolica efficacia e la genialità dell'operato politico di Hitler nel periodo 1933 - 1939.

Non seppe però fermarsi e volle "lanciare i dadi" una volta di troppo, gettando le basi per la disfatta.

Hitler stesso era solito dire: "Sò che non vivrò per diventare vecchio. Non ho molto tempo da perdere. Il mio successore avrà meno energie di me, quindi dovrò fare tutto io nel corso della mia vita."

In campo militare e decisionale Paolo ha sintetizzato egregiamente come si è manifestata la patologia di Hitler in svariati "episodi cardine" sullo scacchiere bellico a partire dal 1941 (anche se io ci metterei pure il 1940, perchè Dunkerque grida vendetta...).


Il demente è colui che è affetto da demenza. Demenza: La demenza è la perdita delle funzioni intellettive (il pensare, il ricordare, il ragionare) di severità tale da interferire con gli atti quotidiani della vita di un individuo.



Permettetemi di sintetizzare così:
1933 - 1939: Diabolicamente geniale
1940 - 1945: Demenziale




www.rapax-totalwar.com
Su Men Of War: [A][GIO]-Max
Clan [A][GIO]: www.gioscup.net
TOTAL GAMES ITALIA - Sez. Men of War www.totalgamesitalia.com
7/1/2009 10:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Io avevo risposto ad Alexandro che lo definiva uno dei più grandi generali/strateghi, non parlava dello Zio Adolf come politico/oratore
Concordo con Britannicus
7/1/2009 11:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,769
Registered in: 12/4/2006
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
Duca

NOn ci giriamo intorno [SM=g27828] E' stato detto che il VERO Hitler era quello raffigurato in "La Caduta" e non quello dipinto in Operazione Valchiria. Da lì è stato detto che Hitler non è che sia sempre stato uguale nel corso degli anni, ha avuto dei cambiamenti come peraltro la maggior parte degli esseri umani. Vuoi la malattia, vuoi i deliri di onnipotenza, vuoi la consapevolezza del suo fallimento. E' scritto che era un demente, io ho detto oddio...demente proprio no, folle, sanguinario, senza scrupoli, ma di certo non un demente. Poi se adesso vogliamo dire che nessuno ha detto che il vero Hitler è quello dipinto in "La Caduta" per me va bene [SM=x535684]


Shivos91, 26/06/2009 13.01:


accidenti non sapevo conoscessi hitler,siete amici d infanzia?avete giocato a pallone insieme?


No, ma ho visto 'La Caduta', quello è un Hitler reso bene


[Edited by Paolai 7/1/2009 11:11 AM]



7/1/2009 2:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 702
Registered in: 11/4/2006
Location: REGGIO CALABRIA
Age: 41
Gender: Male
Visconte
Re: Re:
Shivos91, 01/07/2009 0.10:


it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Dunkerque
it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Barbarossa
it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Stalingrado
it.wikipedia.org/wiki/Sbarco_in_Normandia
it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Mosca
it.wikipedia.org/wiki/Campagna_del_Nord_Africa

Tutte queste sconfitte sono direttamente o indirettamente colpa di Hitler

I successi militari della Wehrmacht sono da imputare ovviamente ai loro generali.
In Russia uno dei motivi della sconfitta fu la sostituzione di generali abili ma non sempre d'accordo con Hitler con strateghi incapaci ma obbedientissimi al Fuehrer



io non metterei proprio la battaglia di dunkerque.
come ho gia scritto, Herman Goring convinse Hitler che avrebbe annientato gli inglesi usando la "sua" aviazione....



7/1/2009 3:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote

NOn ci giriamo intorno E' stato detto che il VERO Hitler era quello raffigurato in "La Caduta" e non quello dipinto in Operazione Valchiria. Da lì è stato detto che Hitler non è che sia sempre stato uguale nel corso degli anni, ha avuto dei cambiamenti come peraltro la maggior parte degli esseri umani. Vuoi la malattia, vuoi i deliri di onnipotenza, vuoi la consapevolezza del suo fallimento. E' scritto che era un demente, io ho detto oddio...demente proprio no, folle, sanguinario, senza scrupoli, ma di certo non un demente. Poi se adesso vogliamo dire che nessuno ha detto che il vero Hitler è quello dipinto in "La Caduta" per me va bene


Va bene, intendevo che l'Hitler de 'La Caduta' è reso meglio nel suo contesto di quanto l'Hitler di 'Valchiria' lo sia nel suo. Non immaginavo di scatenare così tante polemiche per tre parole sottintese [SM=x535679]




io non metterei proprio la battaglia di dunkerque.
come ho gia scritto, Herman Goring convinse Hitler che avrebbe annientato gli inglesi usando la "sua" aviazione....


A me risulta che Hitler era impaziente di far pace con gli inglesi, difatti aspettò 2 mesi prima di attaccare l'Inghilterra dopo aver conquistato la Francia; anche l'Operazione Barbarossa era volta ad incitare gli inglesi a firmare una tregua coi tedeschi così da permettergli di concentrarsi sulla distruzione del comunismo
7/1/2009 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,769
Registered in: 12/4/2006
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
Duca

nessuna polemica per carità, non ti devi offendere [SM=x535684] . Si parla di un personaggio storico ed hai scritto qualcosa di assolutamente non vero, mi sono sentito libero di fartelo notare, non per questo volevo insultarti. Se ti sei sentito offeso per questo ti chiedo scusa, ma sono certo che ora ne sai qualcosina di più di prima. Non tutti i mali vengono per nuocere.



7/1/2009 8:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,697
Registered in: 9/6/2004
Location: ROMA
Age: 63
Gender: Male
Duca

Avete scritto un sacco di belle cose ma a dir la verità io la considerazione di Shivos l'ho letta in relazione ai due film (La Caduta e Operazione Valchiria) e di conseguenza al periodo storico relativo (1944 - 1945) e in quel periodo comunque Hitler non stava proprio bene di cervello oramai... [SM=g27828]



Prima brina, oggi, per il guerriero che tante volte si è indurito al suono della spada sfoderata.
Non importa cadere.
Prima di tutto. Prima di tutti.
È proprio del fior di ciliegio cadere nobilmente
RICORDATEVI DI SHOGUN
7/1/2009 9:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 702
Registered in: 11/4/2006
Location: REGGIO CALABRIA
Age: 41
Gender: Male
Visconte
Re:
Shivos91, 01/07/2009 15.51:


NOn ci




io non metterei proprio la battaglia di dunkerque.
come ho gia scritto, Herman Goring convinse Hitler che avrebbe annientato gli inglesi usando la "sua" aviazione....


A me risulta che Hitler era impaziente di far pace con gli inglesi, difatti aspettò 2 mesi prima di attaccare l'Inghilterra dopo aver conquistato la Francia; anche l'Operazione Barbarossa era volta ad incitare gli inglesi a firmare una tregua coi tedeschi così da permettergli di concentrarsi sulla distruzione del comunismo





effettivamente anchio conoscevo questa ipotesi, mi sembra che lo sentita in qualche documentario tv.
cmq nei diversi libri che ho letto, tutti danno la "colpa" a Goring....

[Edited by =massimoXmeridio= 7/1/2009 9:08 PM]
7/1/2009 10:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,769
Registered in: 12/4/2006
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
Duca

ma bene non stava no, non ho detto che stesse bene, ma che sono due momenti diversi della sua vita ed è ovvio che non fosse lo stesso. In "La caduta" si dipinge Hitler pochi giorni prima del suo suicidio, ciò che nel 44 non gli veniva in mente di fare, anzi! In "La Caduta" si dipinge Hitler conscio del suo fallimento, anche se poi finge davanti agli altri che non sia così. Pensare che quello fosse lo stesso Hitler del 44 è errato.



7/2/2009 3:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,697
Registered in: 9/6/2004
Location: ROMA
Age: 63
Gender: Male
Duca

Assolutamente era un Hitler diverso mentalmente e fisicamente quello del 1944 rispetto a quello dei suoi ultimi giorni del 1945 ma oramai la strada dell'incapacità di intendere era intrapresa. Già vagheggiava di armi fantastiche. Non era nemmeno paragonabile all'uomo che aveva risollevato la Germania e aveva preparato le basi per un dominio mondiale.



Prima brina, oggi, per il guerriero che tante volte si è indurito al suono della spada sfoderata.
Non importa cadere.
Prima di tutto. Prima di tutti.
È proprio del fior di ciliegio cadere nobilmente
RICORDATEVI DI SHOGUN
9/29/2009 1:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Ci tengo comunque a precisare che a me il film è piaciuto, una buona celebrazione di un degno personaggio storico semi-dimenticato. Molto belli e intensi i 10 minuti finali.
10/5/2009 10:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Ho visto il film e devo dire che non è male.Quello che mi ha deluso è invece il personaggio di Hitler:La recitazione mi è parsa troppo "distaccata","fredda",priva di una qualche consistenza che desse forma alla figura "Hitler".Personalmente ritengo "Der Untergang" una delle migliori rappresentazioni sul periodo finale di Hitler,anche grazie al supporto di un Bruno Ganz superbo.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

..:: Design by -Shrike- ::..
Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:30 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2020 www.freeforumzone.com